INTERVISTA A ILDIKO MARCZINEK MASTER EDUCATOR NAIL E GIUDICE DI GARA INJA

Marc...Marc...Marcz..è così che il cuore si ferma, perché capisco che è arrivato il mio momento.

Non è facile capire quale sia la pronuncia adatta al mio nome, ma ciò mi permette di abbracciare intensamente quegli attimi in cui il mondo si ferma attorno a me.

Le competizioni tirano fuori le vibrazioni nascoste del nostro corpo.

Tutte quelle sensazioni che mi avvolgono, mi danno la forza di restare calma e concentrata sul mio lavoro come se nessuno esistesse accanto a me.

Ho partecipato a diverse gare, ma ognuna resta a se', è speciale come speciale e unico è il lavoro che fuoriesce dalle mie mani,

Marc..Marc..è il momento di spegnere le luci, di dimenticare i pensieri estranei alla gara che passano veloci nella mia mente. E' il momento di dedicare 2 ore e mezza, il tempo concesso, alle mani della mia modella, alle sue unghie che dovranno trasformarsi come una farfalla che fuoriesce dal suo bozzolo. Un momento di grande tensione può rivelarsi fatale per la riuscita del lavoro, non tanto per la conquista dei primi posti della classifica, ma per la realizzazione di un lavoro perfetto. Ci vuole tanto allenamento, tanto esercizio prima, per calcolare e rientrare nei tempi. Solo un minuto in più e tutto può finire. L'emozione non conta, fa parte di ognuno di noi. Ed è bello così, altrimenti rischieremmo di diventare delle macchine produttrici di unghie perfette e niente altro. Milano mi ha trovata emozionata e fiduciosa delle mie capacità. L'estate era stata intensa, piena di soddisfazioni e carica d promesse per l'autunno.

L'ansia dell'attesa, il viaggio, sono spariti davanti al tavolo da lavoro e alle mani della mia modella. I polimeri attraversano la mia mente ancor prima di partire disegnando l'idea del lavoro ancora prima di partire,

E dall'idea del lavoro è arrivato il podio. Poi è arrivato il momento di volare per la prima volta a Monaco, dove mi aspettava una competizione di respiro internazionale con tanti professionisti di esperienza e formazione diversa.

E' stato intenso e coraggioso da parte mia, ma sono rimasta calma dall'inizio alla fine. Ho voluto provare e cimentarmi con un'esperienza del tutto nuova, ma sapevo che sarebbe stato difficile. 

La mia strada è appena iniziata, una strada faticosa, di esercizio e di adrenalina allo stesso tempo, tutto quello che mi permette di credere ancora nella magia del mio pennello.

DISTRIBUTORE PRODOTTI PROFESSIONALI RICOSTRUZIONE UNGHIE

NAILSTORE di Angelo Palopoli

Via Aldo Bozzi 21 - 48124 Ravenna - 0544 401161 - 348 3649640 - 340 7229395